Padova-Albinoleffe, i numeri in trasferta dei seriani sono bugiardi

Mister Salvioni

5 trasferte senza segnare un gol, tre mesi e mezzo senza vittorie esterne ma un pari raccolto l’ultima volta. Questi i numeri che raccontano il recente andamento fuori casa dell’Albinoleffe che domani, a Padova, cercherà d’invertire un cammino negativo. Certo la gara dell'”Euganeo” non è proprio l’occasione migliore ma leggendo oltre i numeri riportati sopra, Salvioni può sperare nell’impresa.

E se l’ultimo blitz è stato lo scorso autunno a Brescia, è altrettanto vero che nelle gare successive i seriani hanno sempre tenuto testa agli avversari. Un dato esemplifica il tutto: le tre sconfitte(Verona, Grosseto e Sampdoria) patite da quel 26 novembre portano tutte lo stesso risultato 1-0 segno che mai Laner e compagni sono stati inferiori. Completano il puzzle i due pareggi (0-0) di Torino e Modena.

Insomma se è palese il problema del gol lontano da Bergamo, allo stesso modo si può dire che fuori dallo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” l’Albinoleffe concede sempre poco (solo 3 le reti subite).

Per questo Salvioni ci spera, basta poco per fare l’impresa.

Antonio Modaffari

Notizie Correlate

Commenta