Sassuolo, Pomini è sicuro: “Contro il Pescara non sarà una gara decisiva”

Sassuolo

Pescara-Sassuolo è sfida da alta classifica ma non sarà decisiva per la promozione in serie A. Ne è convinto Alberto Pomini che, presentatosi in conferenza stampa, presenta così il match che gli emiliani giocheranno sabato: “Loro cercheranno riscatto e sarà dura affrontarli, ma noi siamo consapevoli della nostra forza. La sfida è sicuramente importante perché le due squadre sono nei primi posti, ma non si può ancora parlare di sfida decisiva, la strada è molto lunga”.

Il portiere neroverde è fiducioso e, nonostante il pari interno contro l’Ascoli, si dice convinto della forza dei suoi: “Noi stiamo bene, dobbiamo rimboccarci le maniche ma contro il Pescara potremo contare anche su chi mancava sabato contro l’Ascoli; in quell’occasione eravamo rimaneggiati e l’altra squadra era venuta per pareggiare, perciò in quelle circostanze la partita si sblocca solo su palla inattiva o nei primi minuti. Noi immaginavamo andasse così e non siamo stati forse brillanti come al solito ma abbiamo comunque accorciato su Torino e Pescara“.

Infine una battuta sull’attitudine esterna del Sassuolo che potrebbe essere l’arma decisiva: “Noi siamo bravi a chiuderci e ripartire e questo ci favorisce fuori casa dove troviamo più spazi sfruttando il gioco aperto delle altre squadre, ma abbiamo dimostrato anche di avere un ottimo controllo e gestione di palla. La gente può storcere il naso per una prestazione poco brillante ma i risultati parlano chiaro”.

A.M.

Notizie Correlate

Commenta