Gubbio-Brescia, l’amarcord di Gigi Simoni:”Sarò per sempre un tifoso delle rondinelle, ma sabato dobbiamo vincere”

Gigi Simoni

 

La partita in programma sabato prossimo tra Gubbio e Brescia allo stadio Barbetti, sarà la gara dell’amarcord per il mister degli egubini Gigi Simoni. Nella sua lunga carriera, prima da giocatore e poi da allenatore, ha passato in totale 5 anni, tre da calciatore e due da tecnico. A Brescia ci ha anche comprato casa e in estate passa le vacanze nelle montagne bresciane. Insomma, un legame ancora forte, come conferma lo stesso mister nativo di Crevalcore al quotidiano ‘BresciaOggi’:”A Brescia mi sento a casa e di quella maglia sarò sempre tifoso. Ho anche comprato casa da quelle parti e in estate ci passo le vacanze. Nella gara d’andata c’era ancora Pecchia, pareggiammo 2-2, ma meritammo la vittoria, con Salamon che pareggiò solo alla fine. Anche loro hanno cambiato tecnico, Calori è un bravo mister, l’avevamo contattato anche noi subito dopo l’esonero di Pecchia, ma rifiutò credo per via della classifica. Andai io in panchina contro il Torino, vincemmo e il Presidente Fioriti mi convinse a continuare ed ora eccomi qui, ancora in sella. Sabato è importante per noi, dobbiamo dare continuità alla vittoria col Modena e per un giorno sarò contro il Brescia”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta