Calcioscommesse, Doni atteso oggi a Milano per l’interrogatorio alla FIGC

Cristiano Doni

 

Uno dei principali indagati nell’ambito del calcioscommesse, Cristiano Doni, ex capitano dell’Atalanta, è arrivato stamane a Milano nello studio del suo Avvocato Salvatore Pino per essere interrogato dalla Procura federale della FIGC. Doni era finito in carcere lo scorso 4 dicembre ed è stato già condannato dalla Giustizia Sportiva a tre anni e sei mesi di sospensione dall’attività. Attualmente non è più in carcere, ma agli arresti domiciliari e ha soltanto l’obbligo di firma in Questura.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta