Brescia, Calori: “Il Gubbio ci farà soffrire”

Alessandro Calori

Oggi Alessandro Calori è stato protagonista della conferenza stampa del Brescia, queste alcune delle sue parole: “E’ un momento positivo che spero duri per altre 14 partite. Cerchiamo di cavalcare l’onda e godiamoci i traguardi raggiunti senza dimenticare che questa storia è già stata scritta, ma ora vogliamo scriverne un’altra.”

Si è parlato anche di Brescia-Torino: “Quando l’Inter a Barcellona schierò Eto’o praticamente da terzino sinistro e vinse, nessuno ebbe nulla da dire perché aveva ragione lui. Se Ventura dice che il Torino avrebbe meritato di vincere 3-0, io dico invece che nessuno ha ricordato il rigore che c’era a nostro favore sullo 0-0”.

Ora sotto col Gubbio: “Ho visto la loro partita con il Modena, sapevo che in casa questa squadra è molto difficile da affrontare. Si gioca in un bunker e per questo dovremo essere ordinati e attenti. Simoni ci pronostica in serie A? E’ una persona che stimo molto e che vuole molto bene al Brescia. Così dicendo forse ci vuole ammorbidire, ma io so che invece ci farà soffrire sul campo”

Si parla anche del nuovo arrivato Fausto Rossi. “ Ha giocato solo venti minuti con l’Under perché sta completando il lavoro di recupero. Abbiamo pensato molto prima di dare l’ok alla Nazionale proprio perché il ragazzo stava pian piano crescendo nella forma fisica. Fausto può fare tutti ruoli del centrocampo, non ha una fisicità eccelsa, ma sopperisce con la tecnica”

Si parla anche di attacco: “Piovaccari e Jonathas in campo dal primo minuto a Gubbio? Non lo so vedremo. Certo è che in questa trasferta non ci saranno molti spazi. Io come sempre guardo a come si sviluppa la settimana e non faccio scelte a priori. Piovaccari sui terreni asciutti può esprimere al meglio tutta la sua forza. – aggiunge sul record di Arcari – E’ una cosa sua che gli appartiene è lui l’emblema di questo record. E’ però giusto riconoscere anche il lavoro di tutta la squadra”

Notizie Correlate

Commenta