Calcioscommesse, Petrucci:”Amnistia? Soluzione irrealizzabile”

Gianni Petrucci

 

Non tardano ad arrivare le prime reazioni alle dichiarazioni del Pm Di Martino della Procura di Cremona, che ha chiesto l’amnistia per tutti i giocatori coinvolti nel caso del calcioscommesse. Il Presidente del CONI Gianni Petrucci è in totale disaccordo col Pm:”Ringrazio Di Martino, la Procura di Cremona e i magistrati per il lavoro che hanno fatto e che stanno facendo, ma anche dopo aver parlato col Presidente della FIGC Abete, posso dire che l’amnistia è una cosa irrealizzabile. Il CONI, poco tempo fa, ha varato un codice etico per il rispetto dei principi di lealtà e correttezza sportiva, quindi è evidente che non possiamo essere favorevoli all’amnistia”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta