Giampiero Ventura

 

Il giorno dopo la sconfitta di Brescia, per il Torino c’è ancora tanto rammarico, la parola più usata dal mister Giampiero Ventura a fine gara. I granata hanno portato tanti pericoli alla porta difesa da Arcari, ma in questo momento il portiere bresciano è insuperabile.”Proprio per questo sono soddisfatto -rincara la dose Ventura- perchè una squadra che è imbattuta da 810 minuti ha rischiato di subire una rete più volte. E’ il solito discorso, creiamo tanto, ma non riusciamo a segnare in relazione alla occasioni create. Ma i gol arriveranno, l’importante è creare opportunità da rete. Stavamo per fare la partita perfetta, se finiva 3-0 per noi non c’era niente da dire”. L’allenatore dei granata rende comunque i meriti al Brescia:”Complimenti a loro, per il record e perchè non hanno rubato nulla, anzi loro hanno segnato, noi no…”. Un sussulto d’orgoglio il mister non se lo lascia sfuggire:”Siamo ancora primi, i campionati si decidono tra marzo e aprile, non adesso…”.

di Marco Orrù