Brescia: Iaconi: “El Kaddouri? Penso che in estate andrà via”

Andrea Iaconi

In attesa della delicata sfida di domenica contro il Torino, il direttore sportivo del BresciaAndrea Iaconi, è tornato a parlare del momento positivo delle rondinelle lodando il buon rendimento del nuovo tecnico Calori, rispetto a quello di Giuseppe Scienza. “E’ cambiato un po’ tutto con Calori, che è più esperto di Scienza: abbiamo cambiato atteggiamento tattico, giochiamo con una punta e una mezzapunta, è una squadra un po’ più compatta e questo ha fatto sì che arrivassero risultati anche migliori di quelli che si potessero aspettare” ha spiegato il ds ai microfoni di Radio Sportiva. Iaconi ha poi confermato che rispetto ad inizio stagione l’organico è migliorato anche se si è giunti ad una situazione di abbondanza: “L’organico attuale è superiore a quello di inizio stagione, e poi Scienza ha dovuto fare i conti anche con gli infortuni. Adesso la squadra è più completa anche grazie al mercato: Scienza è stato sfortunato a non avere i giocatori, adesso ne abbiamo anche troppi”. I dirigente ha inoltre parlato di alcuni giocatori, in particolare di Piovaccari e Budel: “Piovaccari? Sta recuperando, la squadra si è assestata così ma sicuramente avrà l’occasione per mettersi in mostra. Budel? Abbiamo avuto l’infortunio di Alessandro, che temo sarà piuttosto lungo, e questo darà la possibilità ad altri di giocare”. Il ds ha fatto anche un breve cenno al mercato soffermandosi in modo particolare su quello in uscita: “La nosra situazione impone di vendere il più possibile per ridare equilibrio economico alla società quindi penso che El Kaddouri in estate andrà via. E’ un giocatore completo, molto forte, gli mancava il gol ma adesso ha anche cominciato a segnare e quindi credo che arriverà in una grande squadra”. In conclusione Iaconi ha parlato degli obiettivi della società: “L’obiettivo? Rimane quello di inizio stagione, ovvero mettere a posto economicamente la società. Tecnicamente volevamo salvarci, ci stiamo riuscendo e adesso vediamo se potremo pensare ad altro” ha concluso il ds.

Notizie Correlate

Commenta