Calciomercato Albinoleffe, ESCLUSIVO/ Bombardini: “La squadra andava rinforzata a gennaio”

Mister Salvioni

L’Albinoleffe lotta per salvarsi, da poco in casa dei bergamaschi poi Salvioni ha preso il posto di Fortunato. La celeste vuole trovare le forze dall’importante pareggio contro il Pescara, che ha dato morale a una squadra in grado di fare buone cose. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, l’ex Davide Bombardini.

Davide, come vedi l’Albinoleffe?
“Non vivono un periodo facile, sono in difficoltà. Anche l’anno scorso sono riusciti a salvarsi solo dopo i playout. Forse andava fatto qualcosa di più”.

In che senso?
“I playout dovevano suonare come un campanello d’allarme, per fare qualcosa di più sul mercato. A gennaio poi non si sono mossi, ma secondo me qualcosa dovevano fare”.

Nel calcio moderno ci sono troppi esoneri. Serve sempre cambiare allenatore?
“Non sempre serve, anzi spesso non è la soluzione giusta. Certo però sono considerazioni che si possono fare solo a fine anno. Se devo commentare l’arrivo di Salvioni posso dire che il cambiamento non è servito ma dobbiamo riprendere questo discorso tra un paio di mesi”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta