Sassuolo, Tarozzi parla di Boakye:”Contraccolpo psicologico dopo il mancato approdo alla Juve, ma non rappresenta un caso”

Richmond Boakye

 

Richmond Boakye è un ragazzo molto talentuoso del Sassuolo. Classe ’93, a inizio stagione stava trascinando i neroverdi verso le zone alte della classifica. Le sue prestazioni non sono passate indifferenti e grandi squadre hanno messo gli occhi su di lui, il cui cartellino è di proprietà del Genoa. Ultimamente, però, il ragazzino ha diminuito di molto il valore delle sue prestazioni e complice anche un infortunio è finito ai margini dell’undici di Pea. Il mister degli emiliani ha sempre detto che le esclusioni di Boakye sono di natura tecnica e non per altri motivi. A corroborare questa tesi anche le parole del vice-allenatore dei neroverdi Andrea Tarozzi:”Boakye ha 18 anni e a inizio stagione si è fatto un gran parlare su di lui. Le voci sulla Juventus potrebbero averlo destabilizzato, il trasferimento è saltato e per lui potrebbe esserci stato un contraccolpo psicologico. Ma non esiste un caso attorno a lui, sono sicuro che diventerà di nuovo protagonista da qui a fine stagione. Tra qualche tempo potrebbe tornare quello che era a inizio anno, abbiamo una rosa di 22 elementi e tutti ci daranno una mano,compreso Boakye”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta