Reggina, Gregucci: “A Pescara servirà una difesa attenta”

Pur mancando soltanto due giorni alla trasferta di Pescara, la conferenza stampa di Angelo Gregucci è stata caratterizzata dalle domande sulla sconfitta con la Juve Stabia. Il colpo non è stato assorbito, lo si evince chiaramente dal tenore dei discorsi molto meno scanzonato rispetto alle settimane passate. Poco spazio anche alle dichiarazioni sulle scelte di formazione, per una Reggina che venerdì sera dovrebbe
comunque mutare qualcosa in terza linea:

“A Castellammare non ci siamo presentati con l’atteggiamento giusto, subendo la velocità in tutti gli angoli del campo. Volevamo giocare un calcio speculare, cercando coperture più vicine. Le loro gambe sono state migliori delle nostre, hanno vinto tutti i contrasti. Il centrocampo ha filtrato pochissimo. In Serie B, chi fa bene la fase di non possesso è a metà dell’opera. Il Pescara attacca al meglio, è la squadra più forte. Di conseguenza, la nostra proposta difensiva sarà più attenta, anche se siamo la seconda squadra che ha segnato più gol, dopo di loro. Migliorare sotto l’aspetto dei gol presi può darci un salto di qualità. Bonazzoli darà un contributo importante, lo ha già fatto nelle ultime gare interne. Cosenza? Ha le stesse possibilità degli altri di giocare”.

p.f.

Notizie Correlate

Commenta