Padova, Legati: “Crisi? È un momento un po’ così, ma..”

Elia Legati (Getty Images)

Il pareggio contro l’Empoli e le prestazioni altalenanti hanno fatto storcere il naso a più di qualcuno in casa del Padova. Elia Legati, pur riconoscendo qualche difficoltà, cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno allontanando la parola crisi ad ogni costo: “È un momento un po’ così, in cui le cose non girano a dovere, ma non mi sembra ci sia una crisi tale da preoccuparsi” ha spiegato Legati che ha poi respinto ogni similitudine con la scorsa stagione evidenziando che le prove con Verona e Empoli non sono state particolarmente negative: “Vedo una situazione completamente diversa rispetto agli anni scorsi. Non farei alcun paragone con quanto accaduto la passata stagione. Abbiamo pareggiato una partita con l’Empoli in cui abbiamo avuto 4-5 occasioni da gol e in cui avremmo meritato il successo, loro non hanno quasi mai tirato in porta. Col Verona penso abbiamo fatto bene, una partita tattica ma in cui li abbiamo messi in difficoltà”. Il difensore ha poi parlato del proprio reparto: “Il nostro rendimento è cresciuto, il cambio di modulo ci permette di essere più coperti, effettivamente ci sentiamo più tranquilli, ma non voglio sminuire il 4-3-3 con cui abbiamo fatto bellissime partite e con cui lo scorso anno siamo arrivati a un passo dalla serie A. Non voglio fare un problema di modulo, questa squadra è nata per fare il 4-3-3 e non è detto che in futuro non possiamo tornare a questo schema” con l’occasione Legati ha parlato anche del proprio ruolo garantendo al mister Dal Canto la massima disponibilità: “Il mio ruolo? Il mister sa quello che posso dare a destra e anche al centro, poi a seconda delle esigenze io mi metto a disposizione”. In occlusione il giocatore ha dedicato qualche parola alla contestazione della tifoseria: “Il pubblico ha il diritto di fischiare. Il problema dei mugugni riguarda il corso della partita, se a fine gara vogliono fischiarci e manifestare il proprio disappunto lo possono fare senza alcun problema. Penso sarebbe intelligente ed equilibrato” ha concluso Legati.

Notizie Correlate

Commenta