Sampdoria, ora non si può più sbagliare

Beppe Iachini

La Sampdoria non può più sbagliare, se vuole continuare a credere nella lotta ai playoff. I blucerchiati sono usciti ieri sconfitti dalla sfida col Torino, dimostrando a tratti che i progressi visti nelle ultime partite sono reali. C’è l’attenuante di aver affrontato una grande squadra, ma questo non riesce a sedare la voglia dei blucerchiati di tornare in alto.

Tra il 3 e il 6 marzo la Sampdoria affronterà Verona ed Empoli, costretta a portare a casa sei punti. Non si può più fuggire di fronte alla classifica e ai risultati, anche perchè i tifosi cominciano a spazientirsi. Rimanere in Serie B sarebbe una delusione troppo cocente, che a Genova non vogliono nemmeno prendere in considerazione. L’ombra pericolosa di una permanenza in B si sta affacciando e per scacciarla si può fare una sola cosa, vincere.

Intanto continua a preoccupare la caviglia di Eder, che stenta a tornare in campo. Mentre si sollevano alcuni dubbi anche sulla gestione degli uomini di Iachini, chi non si sarà chiesto perchè Juan Antonio era partito dalla panchina per lasciar spazio a un Foggia fuori ruolo?

Bisogna aspettare due settimane, per capire davvero se questa Sampdoria sarà in grado di reagire.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta