Bari, tegola per Torrente: Caputo squalificato per 45 giorni

Vincenzo Torrente

Il Bari dovrà fare a meno di Francesco Caputo per il prossimo mese e mezzo. L’attaccante, capitano e capocannoniere del club pugliese con 7 gol, è stato infatti squalificato per 45 giorni dalla Commissione disciplinare per irregolarità contrattuali e dovrà pagare anche un’ammenda di 15.000 euro. La vicenda all’origine del provvedimento risalirebbe al periodo in cui Caputo andò in prestito alla Salernitana, nella stagione 2009-2010. Per la squadra, già penalizzata di due punti in classifica (che presto potrebbero diventare tre), potrebbe essere un duro colpo nella corsa ai playoff.

Notizie Correlate

Commenta