Torino-Sampdoria, la partita delle partite

Giuseppe Iachini

 

E’ la settimana delle grandi sfide in Italia. Se il campionato di Serie A è in trepida attesa per l’anticipo di sabato prossimo tra Milan e Juventus, il big match che deciderà in parte le sorti del torneo, la Serie B, a sua volta, si prepara alla sua ”partita delle partite”, che non sarà prima contro seconda, ma è sempre un bel vedere. Torino-Sampdoria, scontro tra le squadre sulla carta più forti di tutto il torneo, oltre che le più blasonate. Sprofondate negli inferi della B in epoche diverse, stanno provando la scalata alla categoria che forse più compete ai due club. Il Toro sembra aver imboccato la strada giusta questa stagione e infatti si trova al secondo posto, a un punto di distacco dalle prime due, mentre la Samp sta trovando più difficoltà e sta trovando un percorso più tortuoso. L’obiettivo è comune: la Serie A. All’andata i favoriti erano i blucerchiati, che ancora non erano incappati nelle difficoltà tremende che hanno poi successivamente trovato nel loro cammino, ma il Toro sorprese tutti e andò a vincere 2-1 grazie alle reti di Suciu e Bianchi che ribaltarono la rete di Costa. Adesso è la Samp che prova a capovolgere il destino e a espugnare l’Olimpico, per una vittoria che la rilancerebbe in classifica e darebbe tantissimo morale a tutto l’ambiente. Appuntamento stasera alle ore 20,45.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta