Modena, prossimo mese decisivo per la stagione dei gialloblù

Agatino Cuttone

 

Dopo le polemiche tra allenatore e giocatori e i rinvii per neve, finalmente anche a Modena si è ripreso a a giocare e a parlare di questione tecniche. Il buon punto conquistato a Brescia, contro una delle società più in forma dell’intero torneo, potrà dare morale a un gruppo che da qui a un mese dovrà giocare ogni tre giorni per mettersi al passo con le altre squadre. Si comincia domani col recupero della partita contro l’Albinoleffe, la prima delle tre rinviate per maltempo, proseguendo con l’altro recupero contro il Gubbio nel weekend prossimo, quando è in programma la sosta del campionato e via via tutte le altre partite. Nonostante le tre gare in meno, il Modena si tiene a un punto dalla zona playout e a due dalla zona retrocessione e da questo punto di vista può stare tranquilla. A meno di debacle clamorose, l’undici di Cuttone ha la possibilità di tirarsi fuori definitivamente dalle zone calde della classifica e andare a issarsi in posizioni più tranquille. La frattura fra il mister e i giocatori sembra proseguire sottotraccia, ma per il bene del Modena, come ha anche auspicato il Presidente Rinaldi, occorre remare tutti dalla stessa parte per approdare su isole più felici.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta