Torino-Sampdoria, Vives vs Renan: il talento che non ti aspetti

Renan vs Vives

Il talento che non ti aspetti, potrebbe essere questo il titolo del film stagionale per i due giocatori ora trattati. Il talento di Giuseppe Vives trasformato in ala e quello di Renan Garcia arrivato a gennaio per togliere diverse castagne dal fuoco.

Giuseppe Vives ha sempre giocato al centro, anche con discreti risultati in carriera. Una carriera costruita tra Giugliano e Lecce, dove il centrocampista di Afragola ha collezionato più di 250 presenze. Poi la scelta di Giampiero Ventura che ha deciso, con un’intuizione, di adattarlo al suo 4-2-4 pensando che fosse troppo sprecato per rimanere in panchina. Vives ha risposto presente, con entusiasmo, adattandosi a un ruolo diverso e nuovo che gli dava possibilità di tirare fuori appunto il talento che non ti aspetti.

Come quello di Renan Garcia che nessuno si aspettava potesse avere un impatto così positivo con il campionato cadetto italiano. Centrocampista di comprovata fama, che ha vissuto tra Portogallo (Vitoria Guimaraes), Spagna (Celta Vigo), Romania (Cluj) e Brasile (Atletico Mineiro), ha stupito per applicazione e qualità. Ha ricostruito il centrocampo blucerchiato dall’interno, donandogli una inaspettata imprevedibilità grazie al suo velenoso sinistro.

Il talento che non ti aspetti a volte può risultare fondamentale….

M.F.

Notizie Correlate

Commenta