Rino Foschi

La decisione del giudice sportivo, che ha nominato un perito elettromeccanico per fare chiarezza sulle cause del blackout che ha causato la sospensione di Padova-Torino lo scorso dicembre, lascia perplesso Rino Foschi, ds dei veneti. “Mi sembra una cosa anormale – ha detto il dirigente al sito ‘Padovaoggi.it’ -. L’arbitro ha già deciso e la partita è stata omologata. Per me la cosa è chiusa, sono già stati fatti controlli su controlli e anche come società abbiamo fatto il possibile. Allora quanto fatto fino ad adesso è inutile? Queste cose mi lasciano perplesso, mi sembra che vadano un po’ oltre. Addirittura credo non ci sia nessun precedente. Meglio il calcio giocato”.