Padova, Bentivoglio: “Contro l’Empoli fuori il nostro valore. Calcioscommesse? Sono sereno…”

Simone Bentivoglio

Simone Bentivoglio è stato protagonista della conferenza stampa di rito del Padova. Il calciatore ha svariato negli argomenti, parlando anche dello scandalo calcioscommesse. Centrocampista di grande qualità ha iniziato la stagione con la maglia della Sampdoria, arrivando a gennaio in Veneto per rafforzare il centrocampo di Alessandro Dal Canto. Ecco alcune delle sue parole: “L’Empoli ha bisogno di punti per salvarsi. Ha un’ottima organizzazione di gioco, il fatto che abbia cambiato allenatore a noi non deve interessare minimamente. Anche se sicuramente ci sarà un cambio di motivazioni rispetto alla settimana scorsa, poi però in campo ci vanno i giocatori e i valori vengono fuori. La nostra sosta forzata non influirà, ci siamo preparati bene”.

Compagno di squadra a Genova, a Empoli è arrivato Massimo Maccarone. Queste le parole di Bentivoglio su di lui: “È un ragazzo che ha sofferto a Genova, l’ho visto in allenamento e so che sa fare tanto, è un ottimo giocatore. Gli auguro il meglio, a partire dalla settimana dopo la nostra partita”

 

Bentivoglio ha concluso parlando del caso calcioscommesse: “È vero, sono stato chiamato a deporre, ma io faccio i conti con la mia coscienza e sono tranquillo. Quello che dovevo dire l’ho detto a chi di dovere. Dispiace leggere certe cose, fa parte purtroppo del gioco, ma sono sereno”.

 

Notizie Correlate

Commenta