Flash Verona, perquisite case di 23 tifosi per gli scontri dello scorso anno

La Digos di Verona ha perquisito le abitazioni di 23 tifosi dell’Hellas Verona ritenuti responsabili di gravi turbative all’ordine pubblico in occasione dell’ incontro di calcio tra la squadra gialloblu e la Salernitana, per finale di andata dei Play Off per il campionato di 1/a Divisione-girone A 2010-2011, disputatosi al Bentegodi lo scorso 12 giugno. Al termine della gara infatti circa 300 tifosi scaligeri tentarono di aggredire in massa i tifosi ospiti che stavano uscendo dal loro settore. Per evitare il contatto tra opposte fazioni, si frapposero i reparti di Polizia che furono fatti oggetto di sassi e di altri corpi contundenti, con il ferimento di alcuni agenti. Le indagini della Digos sono proseguite in questi mesi e grazie anche alle immagini registrate durante i disordini sono stati riconosciuti, nonostante il loro camuffamento, altri 23 ultras scaligeri, per i quali il pm Francesco Rombaldoni ha emesso i decreti di perquisizione domiciliare, la cui esecuzione ha permesso oggi di acquisire ulteriori riscontri di prova circa la loro colpevolezza.

Notizie Correlate

Commenta