Reggina, Emerson: “Juve Stabia? Sarebbe fantastico andar lì a vincere dopo lo scivolone dell’andata”

Emerson (Getty Images)

Con circa 2000 minuti di gioco Emerson è uno dei giocatori maggiormente impiegati dalla Reggina: “La fiducia dei due tecnici che si sono avvicendati sulla nostra panchina per me vuol dire molto. Lavoro, ogni giorno, per migliorarmi. E bello, poi, sentirmi importante per il gruppo” ha spiegato il giovane difensore brasiliano che ha poi ringraziato la tifoseria per il sostegno: “Gli attestati di stima che ricevo continuamente dai nostri tifosi, sono la cosa che più mi rende fiero di questa mia esperienza a Reggio”. Emerson ha parlato anche della stagione della Reggina sottolineando la necessità di migliorare sopratutto la fase difensiva: “Solo Pescara e Cittadella hanno subito più reti di noi. Dobbiamo migliorare sul piano della concentrazione, perchè questa squadra ha dei valori importanti”. Il centrocampista amaranto ha parlato anche del mercato: “Il mercato di gennaio ci ha rinforzato in ogni reparto. Armellino e Melara, li ho affrontati in passato e so che stiamo parlando di uomini in grado di darci una mano importante da qui a fine stagione per continuare a rincorrere i nostri sogni”. In ultima battuta Emerson si è soffermato sull’insidiosa trasferta di sabato contro la Juve Stabia: “Dobbiamo andare lì consapevoli di affrontare una squadra che gioca bene a calcio, che ha elementi di spessore, che attacca bene e sta stupendo, sarebbe fantastico andar lì a vincere dopo lo scivolone dell’andata e perchè una vittoria di questo tipo ci permetterebbe di fare un bel salto di qualità sotto molti aspetti” ha concluso il giocatore.

Notizie Correlate

Commenta