Padova, Dal Canto: “Fondamentali i recuperi di Milanetto e Succi. Ora pensiamo all’Empoli”

Alessandro Dal Canto

Nella conferenza stampa odierna del Padova è stato protagonista il tecnico Alessandro Dal Canto, che ha analizzato il momento nei minimi particolari

Sul caso-discoteca il mister scherza per smorzare la tensione accumulata negli ultimi giorni: “Non è arrivata nessuna multa, c’è stato solo un confronto stamattina con Rino Foschi ma la cosa si è risolta tra di noi senza pene particolari. L’unica cosa che mi dispiace è che i 5-6 ammogliati non si siano aggregati a loro, sennò il gruppo era proprio al completo ed era ancora meglio! Trovo assurda e superflua questa polemica!”

Sull’Empoli: “E’ al quarto cambio di allenatore a febbraio,  i giocatori vorranno dimostrare una volta per tutte il loro valore. Forse preferivo non incontrarlo in questo periodo. E non dimentichiamo che hanno un bomber da 15 reti e un organico che a inizio anno era additato come uno dei migliori”.

Su Milanetto: “E’ tornato a disposizione, sono contento perché è un giocatore importante per noi. E spero che dopo la sosta tornino tutti!”

Su Succi: “Ha avuto un percorso particolare e sappiamo che potrà avere alti e bassi dal punto di vista fisico, ma per Empoli è a nostra disposizione. E con le due amichevoli che faremo durante la sosta accumulerà minuti per affrontare gli ultimi tre mesi”.

Notizie Correlate

Commenta