Bari, comunicato della società su deferimento e penalizzazione

Il Bari ha reso noto di aver effettuato i pagamenti degli stipendi ai propri tesserati per i trimestri aprile-giugno e ottobre-dicembre 2011. Lo si legge in un comunicato ufficiale diffuso dalla società pugliese in merito alla notizia del deferimento per mancati pagamenti di retribuzioni e Irpef: “L’As Bari comunica che in data odierna sono stati pagati gli stipendi arretrati ai calciatori relativi sia al trimestre aprile-maggio-giugno 2011 che al trimestre ottobre-novembre-dicembre 2011. Altresì, si precisa che la notizia diffusa in serata del deferimento della società agli organi disciplinari si riferisce al mancato pagamento, alla data del 14 novembre 2011, degli stipendi del trimestre aprile-maggio-giugno del campionato scorso che come prima detto sono stati pagati oggi. La Società ritiene pertanto che non sia applicabile la sanzione per il ritardato pagamento in quanto per quella inadempienza è già stata sanzionata”. Il club ha invece chiesto la rateizzazione delle pendenze relative all’Irpef, il che comporterà inevitabilmente un altro punto di penalizzazione in classifica.

Notizie Correlate

Commenta