Torino, le voci dallo spogliatoio: Stevanovic, Ventura e D’Ambrosio

Giampiero Ventura - allenatore torino

Tra i grandi protagonisti di giornata in casa granata c’è Alen Stevanovic, autore del terzo gol. Ecco le sue parole al termine della partita:”Sono più felice per il fatto che abbiamo vinto. Bello il mio gol? Non credo, è stato facile quando hai compagni che ti mettono in condizione di fare bene. Questo Toro ha dei tifosi straordinari: ogni volta che giochiamo qui è davvero come essere a casa propria”. Dove può arrivare Stevanovic?:”Posso sempre migliorare e sto lavorando per questo. Mi trovo benissimo qui a Torino e voglio pensare solo a questa maglia”.

Mister Giampiero Ventura in mix zone pone l’accento non sulla vittoria, ma sul gruppo:”Questa squadra sta crescendo, è il gruppo che mi sta piacendo, ho visto un primo tempo di spessore, calcio vero. Poi ci siamo un po’ specchiati in noi stessi. Vorrei che ci fosse intorno a noi un ambiente meno critico, stiamo lavorando affinchè la bandiere continuino a sventolare e non vengano riposte dopo un anno nei cassetti. Esaltiamo il gruppo e lo spirito, dove tutti danno il loro contributo. Il pubblico? Ci è vicino dalla prima partita in Coppa Italia, è sempre vicino”.

Ad aprire le marcature del match ci ha pensato Danilo D’Ambrosio con un colpo di testa, bravo e fortunato il difensore:”Un bel gol, importante però più la vittoria, noi vogliamo fare bene e abbiamo i mezzi per farlo. Il Toro sa quello che può fare per salire in serie A, dipende tutto da noi. Come mi vedo in questa squadra? Giocare fa piacere, però io lavoro per farmi trovare pronto, mi piace propormi in avanti ma con il mister prepariamo un altro tipo di gioco”.

Dario Picotto

Notizie Correlate

Commenta