Sampdoria, i blucerchiati ritrovano la vittoria al Ferraris dopo 105 giorni

Obiang - oggi un gigante

Finalmente Sampdoria! Finalmente al Luigi Ferraris! Gli uomini di Beppe Iachini vincono e convincono contro l’Albinoleffe di Salvioni. A decidere la partita è la rete di Nicola Pozzi nel primo tempo, l’attaccante sfrutta un ottima imbeccata di Juan Antonio. I doriani giocano una buona partita anche grazie a un ritrovato assetto a centrocampo, dove brillano Obiang e Munari.

Brilla soprattutto la stella di Renan Garcia, brasiliano di 25 anni arrivato a gennaio dal Cluj. Il centrocampista illumina il Luigi Ferraris con il suo magico sinistro, mandando nel panico la difesa dell’Albinoleffe ogni qual volta ci sia da battere una punizione o un calcio d’angolo.

E’ la vittoria anche di Sergio Romero, che nei momenti decisivi riesce a ergere un muro di fronte alla porta blucerchiata. Da grande portiere si dimostra fondamentale quando serve, parando tutto e di più. Da sottolineare anche la prestazione di Laczko sul battente sinistro, su e giù dalla corsia.

Nell‘Albinoleffe sono molti i punti interrogativi, così come le due sconfitte consecutive della gestione Salvioni. L’espulsione di Luoni è solo un episodio, perchè poi quelli che deludono sono altri. La faccia in prima pagina è quella di Cissè, a cui viene concessa una grande occasione ma che lui spreca in maniera indegna. Tra i bergamaschi brilla però la stella di Offredi, che rende il passivo meno pesante e diventa protagonista della partita.

Nonostante questo la vittoria dei blucerchiati rimane evanescente, visto che tutte le altre squadre che la precedono hanno vinto. Forse i blucerchi hanno perso troppa strada nei loro confronti, ma vincere fa sempre bene…

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta