Sampdoria-Albinoleffe, ESCLUSIVO/ Sergio Volpi: “La qualità dei blucerchiati non si discute, attenzione però a montarsi la testa…”

Nicola Pozzi

La Sampdoria si rilancia sia moralmente che in classifica con la seconda vittoria in una settimana. Dopo il successo a Grosseto oggi è stato sfatato il tabù Ferraris, grazie alla rete di Pozzi che ha abbattuto l’Albinoleffe di Salvioni. In grandissima mostra si sono messi i tre di centrocampo: Munari-Obiang-Renan. Soprattutto il giovane brasiliano che arriva dal Cluj ha convinto proprio tutti. E’ intervenuto. in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, l’ex capitano blucerchiato Sergio Volpi.

Mister, la Samp ha rialzato la testa…
“Sulla qualità di questa squadra c’è poco da dire, hanno grandi numeri. Fin’ora non hanno trovato il ritmo della Serie B, ma hanno uomini che poche squadre si possono permettere”.

A centrocampo è stata fatta una rivoluzione, come giudica i singoli?
“Renan lo conosco poco. Mentre Obiang l’ho visto giocare qualche volta e mi ha fatto una buona impressione. Munari non lo scopro di certo io, è un giocatore di grande esperienza. Penso che l’entusiasmo dei giovani unito all’esperienza dei vecchi possa dare equilibrio a questa squadra”.

E ora…
“Ora non si devono montare la testa. Non è che due vittorie abbiano risolto tutti i problemi che c’erano. Bisogna chinare la testa e pensare partita dopo partita”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta