Verona-Ascoli, Mandorlini: “L’Ascoli ha trovato equilibrio ed è abile nelle ripartenze. Dipendesse da me, non giocherei…”

Il Verona è reduce dal prezioso pareggio ottenuto una settimana fa a Padova ed ora è pronto a sfruttare al meglio il fattore campo per non perdere terreno dalle prime della classe. E’ l’allenatore scaligero, Andrea Mandorlini, a presentare la gara con l’Ascoli: “Non ho ancora deciso quale modulo schierare, soprattutto perchè voglio che i miei ragazzi siano fino alla fine motivati e concentrati. Dobbiamo ripetere quanto di buono fatto vedere all’andata, quando ci siamo imposti in trasferta contro i bianconeri. Doppio impegno casalingo? Dobbiamo solo pensare alla partita, spero saremo pronti mentalmente. Di insidie ce ne saranno, l’Ascoli ha trovato equilibrio, gioca bene con la difesa a 3 ed è abilissimo nelle ripartenze grazie a Papa Waigo. Non dimentichiamoci poi che i nostri avversari giocano da anni in B ed hanno una grandissima esperienza. Se si gioca? Non ho ancora visto il campo, anche se le previsioni meteorologiche non sono buone. Se dipendesse da me, non la giocherei la gara di domani. Vediamo come si mettono le cose”.

Notizie Correlate

Commenta