Livorno, Spinelli: “Chi vuole il Livorno deve presentarsi con garanzie economiche”

“Chi vuole la società deve farsi carico di costi e ricavi, perché in questo momento c’è un saldo negativo” si era espresso così, il direttore generale del Livorno, Giovanni Gardini, non meno di una settimana fa, in merito alla cessione del club toscano da parte della proprietà. Oggi il patron del club, Aldo Spinelli è tornato a parlare specificando che l’intenzione della proprietà è quella di evitare una caso simile al fallimento della TriestinaSpinelli è corso ai ripari dicendo che per il momento non sono previste trattative per la cessione: “Non ho appuntamenti con nessun acquirente. Mancano i soldi” spiega il presidente che poi punta il dito contro gli intermediari: “Basta con gli intermediari, chi vuole il Livorno deve presentarsi con le opportune garanzie economiche”. Spinelli ha poi voluto specificare che in mancanza di un acquirente che si accolli anche i debiti, la società non verrà venduta e proseguirà nel tentativo di risanamento attraverso il potenziamento dei vivai: “Se al 30 giugno non arriva nessuno vorrà dire che andremo avanti con la politica di valorizzazione dei giovani” ha concluso il presidente.

 

 

Notizie Correlate

Commenta