Gubbio, ESCLUSIVO/ Salvatore Mastronunzio: “Spezia è un capitolo chiuso, penso solo al Gubbio. Possiamo salvarci!”

Salvatore Mastronunzio

Il Gubbio è una delle squadre che si è mossa con più attenzione sul mercato di riparazione, pronta a portare in Umbria giocatori abili ad aiutare Mister Simoni nella ricerca della salvezza. Il fiore all’occhiello di questa campagna acquisti è senza dubbio Salvatore Mastronunzio, detto ‘La Vipera‘, un bomber che in Serie B ha sempre fatto la differenza. L’anno passato ha contribuito a portare il Siena nella massima Serie, per poi passare in estate in Lega Pro allo Spezia. E’ intervenuto lo stesso Mastronunzio, in ESCLUSIVA ai microfoni di ‘SerieBnews.com’.

Salvatore, come ti trovi a Gubbio?
“L’avventura è iniziata molto bene. Ho trovato un buon gruppo, con cui si lavora in maniera positiva. Speriamo di raggiungere la salvezza. Certo è un momento particolare in cui il maltempo sta rompendo un pò il ritmo, speriamo di giocare sabato e di fare bene”.

Una campagna acquisti che dovrebbe aiutarvi a fare un salto di qualità…
“L’arrivo di Guzman dovrebbe dare grande qualità al reparto avanzato. Dobbiamo fare meglio fuori casa, servono assolutamente punti”.

Con chi ti trovi meglio in attacco?
“Sto giocando con Ciofani, ma mi trovo bene con tutti. Bazzoffia è un giovane interessante e di Graffiedi conoscete tutti le caratteristiche. Spero di farmi trovare pronto”.

Dopo un periodo un po’ buio hai voglia di rivalsa?
“Rivalsa direi di no, voglio solo far bene. Dobbiamo salvarci e spero di aiutare la squadra con i miei gol. Spezia è un capitolo chiuso, ora penso solo al Gubbio. Dispiace come è andata perchè le aspettative erano altre”.

Ci spieghi come è andata in estate. Dalla A con il Siena alla Lega Pro…
“Dopo aver vinto il campionato col Siena sono cambiate alcune cose nei miei confronti. Ero fuori rosa e dovevo cercare una sistemazione. Ho accettato lo Spezia perchè era la squadra che mi dava maggiori garanzie, nelle altre squadre sarei andato in prestito mentre lì c’era un progetto interessante. Se dovessi tornare indietro rifarei la stessa scelta”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta