Calciomercato Padova, parla Rino Foschi!

Rino Foschi

Ecco le parole di oggi di Rino Foschi, ds del Padova, sul mercato di gennaio. Queste sono state raccolte da PadovaGoal: “La sessione invernale è sempre complicata, quest’anno l’abbiamo preparata non per fare rivoluzioni, ma per migliorare. Avevamo programmato di comprare un difensore e un centrocampista. Missiroli era il nostro primo obiettivo, ma spendere 3,5 milioni per un giocatore. Alla fine siamo andati su un’alternativa e abbiamo puntato su Bentivoglio. Per la difesa abbiamo pensato a Pesoli, ma alla fine il suo allenatore ha chiesto che rimanesse. Siamo andati su Acerbi, per cui il Chievo chiedeva 2,5 milioni per la metà. Non me la sono sentita di andare sino in fondo, magari rischiando qualcosa, ma non c’entra il fatto che non ci fossero soldi. Semplicemente non me la sono sentita di far spendere certi soldi a Cestaro. Granoche? Il Chievo me lo dava in prestito gratuito, me l’ha offerto 20 volte, ma noi abbiamo ritenuto non servisse”.

Notizie Correlate

Commenta