Il nuovo preparatore atletico all’Albinoleffe, Alessandro Spaggiari, entrato da poco nell’ambiente azzurro con la nuova guida tecnica di Salvioni, sembra essersi ambientato fin da subito: “Ho trovato un ambiente positivo, un gruppo molto volenteroso nella fase del lavoro, impegno e applicazione” ha spiegato l’ex-Parma, che è parso molto ottimista nonostante la preparazione sia da reimpostare: “Vere difficoltà non ci sono. I ragazzi sono già abituati ad un tipo di lavoro che si avvicina al mio, quindi diciamo che sono avvantaggiato”. A questo proposito il preparatore si è detto abbastanza soddisfatto della condizione fisica dei giocatori: “I ragazzi sono in una discreta condizione atletica. Dobbiamo ovviamente migliorare, il nostro obiettivo è quello di crescere sempre. Speriamo che con la volontà e l’applicazione dei ragazzi si possa fare”. Nel finale Spaggiari ha dedicato alcune parole al lavoro del tecnico Salvioni e dell’integrazione tra preparazione fisica e tecnica: “Il Mister vuole un lavoro fisico che si stacchi dal lavoro tecnico. Lavoriamo molto a secco, soprattutto il lunedì e il martedì. Poi il mister integra con il lavoro tecnico tattico. Negli ultimi giorni della settimana diminuisce il carico di lavoro atletico e aumentano le esercitazioni tattiche” conclude Spaggiari.

 

Alessandro Salvioni (Getty Images)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here