Reggina, test in famiglia in vista dell’Empoli

Stavolta la pioggia ha lasciato in pace la Reggina, che a differenza dei primi giorni della settimana si è allenata con condizioni meteorologiche normali. Gregucci ne ha approfittato per svolgere una partitella in famiglia, preceduta da un altro test disputato su campo ridotto e con quattro miniporte. In tale frangente, una delle due squadre è stata schierata col modulo dell’Empoli, prossimo avversario, e l’altra col canonico 3-5-2.

Nella partita a tutto campo, durata 50 minuti, Gregucci ha mischiato le carte ma ha scelto il 3-5-2 per entrambe le squadre. Come esterni destri sono stati schierati da una parte Melara e dall’altra Ragusa, dunque si prevedono tempi duri per Colombo e D’Alessandro. Il capitano Bonazzoli ha recuperato da alcuni fastidi muscolari, e dopo aver svolto un intenso lavoro atletico si è unito ai compagni per gli ultimi 25 minuti di gara.

La formazione con casacca arancione si è imposta per 2-1, con reti di Montiel e Campagnacci, ma il vantaggio iniziale è stato degli amaranto con Armellino. Gli unici due giocatori che non hanno preso parte al test sono il portiere Belardi, impegnato a lavorare col preparatore Genovese, ed il difensore Adejo, che prosegue la preparazione differenziata ma oggi si è allenato per la prima volta col pallone.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta