Reggina-Empoli, la carica dei tre ex

Lorenzo Stovini

 

Reggina-Empoli in programma sabato prossimo e valevole per il 27esimo turno del campionato di Serie Bwin vedrà, tra gli altri, tre protagonisti in campo, ognuno con motivazioni diverse. Stiamo parlando di tre ex del match, Angella, Buscè e Stovini. Partiamo con ordine.

Lorenzo Stovini è un difensore navigato ed esperto dell’Empoli. A inizio anni 2000, però, è stato un pilastro della difesa della Reggina per due stagioni in Serie A. 66 presenze e una rete tra il 1999 e il 2001 per lui. Si è sempre fatto riconoscere nella sua carriera per la sua determinazione e per l’attaccamento alla maglia, in ogni squadra dove ha giocato e anche a Reggio lo ricordano con molto piacere. Negli anni è tornato spesso al Granillo, ma per lui è sempre un ritorno speciale.

Non ha certo bei ricordi Antonio Buscè, fresco ex appena due stagioni fa. Il club amaranto era appena retrocesso in Serie B e il presidente Foti aveva affidato le chiavi della squadra a Novellino, che aveva l’arduo compito di riportare immediatamente la squadra in Serie A, anche con investimenti importanti. Uno di questi era proprio Buscè, reduce da un ottima stagione proprio a Empoli. L’inizio era stato difficoltoso, per lui e per la squadra che faticava ad ingranare. Dopo qualche mese, addiritura, il Presidente Foti era stato costretto a cambiare tecnico perchè la situazione si era fatta molto brutta. Buscè quindi lasciò la squadra nel mercato di gennaio in una situazione di caos generale della squadra, che in qualche modo, la Reggina attuale, sta ancora pagando, visto che gli importanti investimenti effettuati dalla società quell’anno, devono essere ancora del tutto ammortizzati. Non un esperienza postivia, quindi, per l’attuale centrocampista dell’Empoli.

Infine, Gabriele Angella, fresco acquisto dei calabresi, deve tutto alla società toscana, nella quale ha svolto tutta la trafila del settore giovanile, compreso l’esordio in Serie B. Dal 2006 fa parte delle giovanili dell’Empoli e nel 2008/2009 è stato per la prima volta aggregato alla prima squadra. La stagione successiva, poi, ha giocato una grande stagione da titolare che ha attirato le attenzioni dell’Udinese, che l’ha portato a casa lo scorso anno. In Serie A, Angella non ha avuto molto psazio e quest’anno ha deciso di andare via in prestito per tornare quello di qualche anno fa ad Empoli.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta