Reggina, Freddi: “Avanti partita dopo partita”

Il difensore Gianluca Freddi è ancora raggiante dopo il gol al Gubbio, che lo ha fatto conoscere al suo nuovo pubblico per le proprie doti anche in area avversaria. Uno dei volti nuovi della Reggina, acquisito a metà gennaio, si è presentato negli studi di Telereggio per rispondere alle domande di giornalisti e tifosi:

“Il primo anno a Grosseto, quando c’era Pioli, ho giocato nella difesa a tre. Poi ho giocato sempre con la difesa a quattro, ma avendo giocato anche terzino in passato per me non c’è grande differenza. Emerson mi ha impressionato, ha un gran sinistro. Il più forte tecnicamente? Nicolas Viola è molto bravo, non lo conoscevo. Con la Reggina ho firmato per un anno mezzo. Melara? Mi aspettavo che arrivasse prima a questi livelli. Armellino? Mi colpiva quando lo vedevo giocare in Lega Pro. Quando si va in una società nuova, c’è sempre il timore sull’ambientamento. Ho trovato un gruppo giovane, mi sembra di stare qui già da sei mesi. Sono arrivato che eravamo sesti in classifica, bisogna guardare avanti partita per partita e fare più punti possibile”.

Notizie Correlate

Commenta