Grosseto, Crimi:”Bisogna pensare in primis alla salvezza, poi si vedrà”

Marco Crimi

 

Il centrocampista del Grosseto Marco Crimi è una delle note più liete della stagione dei maremmani. Il ragazzo siciliano ha rilasciato un intervista a ”GrossetoSport” iniziando a parlare dell’obiettivo principale della sua squadra:”Certamente la salvezza, dobbiamo raggiungere al più presto i 50 punti perchè la Serie B è un campionato strano e se sbagli un paio di partite puoi venire risucchiato dietro. Abbiamo due scontri con due squadre che si giocano la salvezza come Ascoli e Crotone nelle prossime due partite e non dobbiamo sbagliare. Poi si vedrà quel che potremo ottenere più avanti. Proprio contro i calabresi avremo diversi assenti, ma il gruppo è formato da tanti giocatori di qualità che non sapranno far rimpiangere i titolari. Inoltre, abbiamo anche i nuovi acquisti come Jadid che lo si è già visto all’opera sabato scorso contro la Sampdoria e Misuraca, che conosco dall’Under 21 e vi posso assicurare che è un ottimo talento”.

L’ex giocatore del Bari torna sul match di sabato scorso perso contro la Sampdoria:”E’ stata una grandissima delusione, perdere così non è bello, dopo aver fatto una buona prestazione. Loro hanno giocatori di qualità superiore come Foggia e purtroppo una giocata così te la devi aspettare sempre”.

Infine, Crimi parla della sua ottima stagione, culminata con le continue convocazioni con la B Italia:”Mi ha fatto enormemente piacere essere convocato in Nazionale perchè sono stato il primo nella storia del Grosseto e in qualche modo sono entrato nella storia di questo club, sono davvero orgoglioso. La società punta molto sui giovani e questa è la strada giusta anche per il futuro”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta