Vicenza, ora Cagni rischia la panchina

Luigi Cagni

 

Non è un momento facile per il Vicenza di Gigi Cagni. Dopo la brutta sconfitta di ieri patita in casa col Cittadella per 4-0, la panchina del mister biancorosso comincia a traballare un pochino. La vittoria manca ormai da due mesi, Vicenza-Empoli 1-0 del 12 dicembre scorso e il distacco dal terz’ultimo posto è di soli quattro punti. Da quando è arrivato mister Cagni, che ha sostituito Baldini dopo la settima giornata, è il momento più basso della sua gestione. La squadra stava facendo discretamente bene e si era risollevata dalle brutte acque in cui era finita a inizio campionato. Ma i recenti risultati negativi stanno di nuovo facendo sprofondare in basso la compagine veneta. Le prossime due gare saranno decisive per il futuro del Vicenza e del suo allenatore. Prima della sosta, ci sono il Livorno fuori casa e il Crotone in casa, due match peromeno da non perdere per non compromettere una stagione già di per sè fatta di alti e bassi.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta