Calcioscommesse, amministratore unico Bari: “La società non ha alcuna responsabilità diretta”

L’amministratore unico del Bari, Claudio Garzelli, commenta l’incontro avvenuto oggi a Bari tra il procuratore sportivo, Stefano Palazzi, e il capo della Procura del capoluogo pugliese, Antonio Laudati: “In questa situazione nessuna società può sentirsi tranquilla. Allo stesso tempo dobbiamo intervenire per modificare l’istituto della responsabilità oggettiva. La visita di Palazzi a Bari era prevista e preventivabile e sembra più legata a sviluppi riguardanti la città che la società di calcio. Al momento per la giustizia sportiva non costituisce fattore esimente nell’ambito di un processo sportivo il modello organizzativo di sicurezza adottato da un club. Sanzioni per il Bari? I precedenti riguardanti Ascoli e Benevento circoscrivono la responsabilità delle società. Di certo noi non abbiamo nessuna responsabilità diretta nei fatti oggetto di indagini».

Notizie Correlate

Commenta