Gubbio-Sampdoria, Simoni: “Il 6-0 dell’andata brucia ancora. Graffiedi in dubbio”

Il 2-1 di Ascoli appartiene ormai al passato e adesso Gigi Simoni e il suo Gubbio sono pronti ad invertire la rotta già dal match casalingo con la Sampdoria: “Peccato per Graffiedi e Briganti, aspetteremo fino all’ultimo minuto per capire se potranno essere a disposizione. Sono entrambi convocati, speriamo che possano farcela ma dovremo aspettare domani per avere una idea più precisa sulle loro condizioni. Sampdoria? Partita dura, e non potrebbe esser altrimenti visto il valore dell’avversario. Hanno giocatori importanti che possono fare la differenza in qualsiasi momento, per cui servirà tanta attenzione, da parte nostra cercheremo di confermare le buone cose fatte nelle ultime settimane a livello di prestazione. Il Gubbio infatti la sua partita l’ha sempre fatta, spesso sono stati i singoli episodi a decidere il risultato e domani dovremo essere pronti a saper leggere ogni situazione. Se per me è un derby? Sinceramente la vivo come una partita normale. Chiaramente i miei trascorsi con il Genoa mi legano ai colori rossoblù del grifone ma, vuoi anche per averne vissuti tanti di derby in diverse città, non ho un approccio particolare per una partita come questa. Penso soprattutto al Gubbio e al fatto che c’è la voglia di riscattare quello 0-6 dell’andata, un risultato maturato in condizioni particolari che cercheremo di dimenticare”.

Notizie Correlate

Commenta