Calciomercato Varese, ESCLUSIVO/ presidente Rosati:”Chi vuole Carrozza faccia un passo avanti”

Antonio Rosati - presidente Varese

CALCIOMERCATO VARESE SIENA TORINO CARROZZA – Il lungo tira e molla sul futuro di Alessandro Carrozza al presidente del Varese non piace affatto. Antonio Rosati sostiene che il mercato sposti troppo la concentrazione della squadra e vorrebbe chiudere a breve il discorso. “Questa situazione di Carrozza rischia di logorarci ed io non voglio portarla fino alla fine del mercato. Diciamo che vorrei chiarire le posizioni entro sabato altrmienti socchiudo le porte”. Socchiude ma non chiude il presidente Rosati, come ha dichiarato in ESCLUSIVA alla redazione di SerieBnews.com. La voglia di trattare c’è ma…
Presidente a che punto è la situazione di Alessandro Carrozza?
“E’ al punto che sembra la storia della ‘Sora Camilla’. Tutti lo vogliono ma nessuno fino ad oggi ha fatto il passo decisivo per prenderlo. Il mercato è strano, io quando voglio una cosa accelero e vado deciso a prendermela”.
Tra Siena e Torino chi delle due le è sembrata più decisa?
“Nessuna delle due! Ne ho sentito parlare e fino ad oggi c’è stato solo un timido approccio e nulla di concreto. Carrozza è qui a Varese e chi lo vuole si faccia avanti in modo deciso. Per me ad oggi Siena e Torino sono alla pari”.
Su quali basi si tratta per Carrozza?
“Io sono per le trattative intelligenti e dico che se ci arriva una proposta economica giusta più una contropartita tecnica adeguata noi trattiamo senza problemi. Non è vero che abbiamo chiesto solo denaro cash”.
Nel Siena c’è un ex come Pesoli che ha poco spazio e voi cercate un difensore, è una pista plausibile?
Non credo! A me le minestre riscaldate non piacciono. E poi penso che Pesoli ormai abbia chiuso con il Padova. Comunque sia il ritorno di Pesoli lo vedo molto difficile”.

di R.A.

Notizie Correlate

Commenta