Torino-Ascoli, le pagelle del match. Antenucci man of the match

Ecco le pagelle di Torino-Ascoli:

TORINO:

Coppola; VOTO 5.5, Inoperoso per tutto il primo tempo non si sporca mai la maglia ma non per colpa sua. Sul gol subito non ha potuto fare nulla. Nella ripresa incerto in un’occasione che per poco Papa Waigo non ne approfitta.

Darmian, VOTO 5.5, Anche lui soffre su calci piazzati bene quando si propone in fase offensiva sulla fascia di competenza con i cross da destra

Di Cesare, VOTO 5.5, Non impeccabile sul gol di Ciofani. Sui calci paizzati soffre come tutta la difesa.

Ogbonna, VOTO 7, Solito muro e perno difensivo di grande spessore. Con lui il Toro dietro dorme sonni tranquilli.

Parisi; VOTO 6, Spinge sempre sulla fascia e si propone sui calci d’angolo.

Vives, VOTO 6.5, Anche per l’ex Lecce vale lo stesso discorso fatto per De Feudis, con l’aggiunta che Vives ha messo in mostra anche qualità.

Basha, VOTO 6.5, E’ l’uomo che prende per mano il centrocampo granata. Cerca di illuminare il gioco in modo positivo e quando può cerca di liberarsi per andare al tiro.

De Feudis; VOTO 6, Ordine a centorcampo e compito di arginare le sfuriate dell’Ascoli. De Feudis fa tutto nella norma.

Stevanovic, VOTO 6, Tanto movimento a svariare su tutto il fronte offensivo

Bianchi, VOTO 6, Solito Bianchi che fa tanto gioco per i compagni ma davanti la porta gli manca la lucidità da bomber.

Antenucci: VOTO 7.5, Svaria e cerca di portare sempre scompiglio nella difesa dell’Ascoli. Antenucci ha il merito di firmare per due volte il vantaggio del Toro. Una doppietta dell’uomo più in forma dei granata in questa stagione.

Allenatore: Giampiero Ventura VOTO 6

ASCOLI:

Guarna; VOTO 5, Qualche sbavatura, nella prima si salva ma nella seconda sul destro forte di Antenucci ha la colpa di non coprire il proprio palo regalando al Toro il 2-1

Peccarisi, VOTO 5, Soffre come tutta la difesa dell’Ascoli

Faisca, VOTO 5, Quando può spazza via palloni pericolosi dall’area ma è una giornata di grande sofferenza per tutta la retroguardia ascolana

Ciofani, VOTO 5.5, Segna il gol del momentaneo pareggio perchè si trova al posto giusto al momento giusto. Nella ripresa viene risucchiato nella confusione generale.

Sbaffo, VOTO 5, Non è il solito Sbaffo tutto fantasia e si vede. Sbaffo viene risucchiato dal gioco del centrocampo granata senza dare sfogo alle sue qualità.

Tamburini, S.V. Gioca 40 minuti del primo tempo prima di usicre per infortunio

Andjelkovic, VOTO 6, Entrato a cinque dala fine del primo tempo si disimpegna come al solito con personalità. Risente della giornata no dei suoi compagni

Di Donato, VOTO 5, Anche lui, capitano di tante battaglie, lotta in mezzo al campoa ma non si nota la sua presenza

Pederzoli, VOTO 5.5, Inizia giocando largo e non è il suo ruolo. Prova a cercare di fare meglio quando si sposta nel mezzo ma è troppo tardi per vedere il meglio di Pederzoli

Gazzola, VOTO 5.5, Nel primo tempo cerca di farsi vedere con qualche giocata personale ma senza incidere. Nella ripresa sparisce anche lui.

Berettta, S.V. Entra la 75mo ma non lascia il segno!

Papa Waigo, VOTO 4.5, Evanescente e mai decisivo per quelle che sono le sue qualità

Soncin, VOTO 5.5, Lotta più di Papa Waigo ma non incide mai. Troppo solo corre e pressa ma senza fortuna.

Allenatore: Mssimo Silva: VOTO 5

Notizie Correlate

Commenta