Sampdoria, a Bogliasco è contestazione per Palombo e compagni

Bogliasco blindata da carabinieri e polizia per proteggere dalla contestazione di un centinaio di tifosi l’allenamento della Sampdoria dopo la sconfitta di Marassi contro il Varese. I giocatori sono stati bersaglio di insulti e grida. Insultato per la prima volta anche Capitan Palombo, ma i più attaccati sono stati Koman, Piovaccari, Bentivoglio e Accardi. L’unico a salvarsi dagli insulti è stato il portiere argentino Romero. In campo con la squadra e Iachini in campo anche agenti della Digos.

Notizie Correlate

Commenta