Come entrare a far parte del mondo del giornalismo

CORSO GIORNALISMO / ROMA – Prima edizione del Corso in Giornalismo Economico-sportivo. Lo promuovono congiuntamente l’agenzia Sporteconomy.it e Calciomercato.it. L’evoluzione dell’informazione del giornalismo sportivo ha portato queste due strutture, leader nei rispettivi segmenti, a ideare e progettare una nuova iniziativa in ambito formativo.

I edizione ‘CORSO DI GIORNALISMO ECONOMICO-SPORTIVO’

Ideato e organizzato dall’agenzia giornalistica Sporteconomy.it e dal portale Calciomercato.it

Per informazioni: redazione Sporteconomy tel. 393.3330928 e-mail: info@sporteconomy.it

Media partner: Sporteconomy.it, Sporteconomy.tv, Calciomercato.it, SerieBnews.com, Notiziariosportivo.com, Direttanews.it, Calciomercatonews.com, Calciomercatoweb.it, Interlive.it, Milanlive.it, Viagginews.com, Sailbiz.it e Istituto di ricerca Sporteconomy.

CHI SIAMO:

SCENARIO ECONOMICO-SPORTIVO:

1 – Elementi base di giornalismo e glossario di economia sportiva. 2 – Il mercato dello sport-business (italiano ed internazionale). 3 – L’industria del calcio (opportunità e potenzialità inespresse). 4 – Il mercato delle sponsorizzazioni (dal calcio agli sport minori). 5 – Il mercato dei diritti audiovisivi 6 – Le fan base dei sistema calcio e il metodo di ripartizione degli introiti calcistici (case history italiane e straniere)7 – Lo sport-business nel mercato editoriale (esperienze a confronto in Italia e nel Mondo). 8 – La frontiera delle nuove tecnologie e l’impatto sul mondo dello sport. 9 – Economia ed internet (il caso Sporteconomy) 10 – L’ufficio stampa di taglio economico nelle società sportive.

SCENARIO SPORTIVO
1 – Teorie e tecniche del giornalismo sportivo. 2- La carta stampata e lettura dei quotidiani 3 – Le agenzia stampa. 4 – Il giornalista multimediale. 5 – Radio, Tv, radiocronache e telecronache: l’evoluzione del linguaggio dei vari media. 6 – Non solo calcio: il giornalismo negli altri sport. 7 – Calciomercato e stampa (Il caso Calciomercato.it). 8 – Professione giornalistica: vecchie e nuove fonti a confronto (dall’agenda cartacea ai social network). 9- La stampa estera: il successo dei tabloid stranieri. 10- Rapporto fra la stampa e istituzioni (Coni e Figc). La funzione dell’Ussi.

I MODULO: (CALCIOMERCATO.IT): Teorie e tecniche del giornalismo sportivo.La carta stampata e lettura dei quotidiani.La redazione di un articolo (la regola delle 5 W). L’intervista esercitazione di gruppo. Le agenzia stampa. Come si scrive un take e flash di agenzia esercitazione di gruppo/role playing.

II MODULO (SPORTECONOMY.IT): Economia ed internet (il caso Sporteconomy) Elementi base di giornalismo e glossario di economia sportiva. – Il mercato dello sport-business (italiano ed internazionale), scenari presenti e futuri.

III MODULO (CALCIOMERCATO.IT): L’evoluzione del giornalismo sportivo: Internet e web-journalism-Citizen journalism;Il fenomeno dei blog esercitazione/role playing.Il giornalista multimediale; Convergenza multimediale (internet+carta stampata): si va verso un’unica redazione (il caso di Repubblica e Repubblica.it);
-’Nuova’ professione, stessi ricchi: l’informazione online viene equiparata dalle legge sulla stampa esercitazione/role playing.

IV MODULO (SPORTECONOMY.IT): L’industria del calcio (opportunità e potenzialità inespresse). – Il mercato delle sponsorizzazioni (dal calcio agli sport minori).

V MODULO: (CALCIOMERCATO.IT): Radio, Tv, radiocronache e telecronache: l’evoluzione del linguaggio dei vari media esercitazione/role playing Radiocronache e telecronache
Radio e Tv tra pubblico e privato: diversi stili a confronto.-Webtv e Webradio esercitazione.
VI MODULO: (SPORTECONOMY.IT): Il mercato dei diritti audiovisivi. Le ’fan base’ dei sistema calcio e il metodo di ripartizione degli introiti calcistici (case history italiane e straniere)

VII MODULO (CALCIOMERCATO.IT): Non solo calcio: il giornalismo negli altri sport. Il fenomeno del Rugby esercitazione/role playing. Calciomercato e stampa (Il caso Calciomercato.it) esercitazione. Professione giornalistica: vecchie e nuove fonti a confronto (dall’agenda cartacea ai social network) – La stampa estera: il successo dei tabloid stranieri. I casi ’Das Bild’ e ’The Sun’ esercitazione.Rapporto fra la stampa e istituzioni (Coni e Figc). La funzione dell’Ussi.


VIII MODULO (SPORTECONOMY.IT): Lo sport-business nel mercato editoriale (esperienze a confronto in Italia e nel Mondo). – La frontiera delle nuove tecnologie e l’impatto sul mondo dello sport. esercitazione/role playing. L’ufficio stampa di taglio economico nelle società sportive Elementi base per la ideazione e realizzazione di un comunicato stampa ’Le media relations’ esercitazione di gruppo/role playing.
Durata e sede del corso

Il corso si svilupperà per un ciclo di 8 giornate per un totale di 64 ore di frequenza in aula. Le lezioni si terranno nei week end sabato e domenica dal 18 febbraio all’11 marzo dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Il costo complessivo è di 790 euro.

La sede del corso sarà ROMA presso un centro congressi specializzato in progetti formativi.

Al termine del corso, i migliori due partecipanti potranno effettuare un project work di minimo tre mesi (a distanza), in collaborazione con la redazione di Sporteconomy.it (agenzia di stampa telematica specializzata in tematiche di economia e politica dello sport) e di Calciomercato.it (portale giornalistico leader nel settore dell’informazione sportiva) e/o con le testate ‘media partner’ del corso.

Docenti – Le lezioni saranno tenute da:

Marcel Vulpis (Direttore Responsabile di Sporteconomy.it, responsabile della rubrica Marketing Sport del quotidiano economico “Italia Oggi” e di ‘Sport&Comunicazione’ del mensile Business People, direttore del periodico ‘FUTBOL’; opinionista sui temi dello sport-business per i canali SkySport24 e SkyTG24 e Rainews24)

Eleonora Trotta (direttore della testata giornalistica Calciomercato.it opinionista radiofonica e tv) con la collaborazione dei responsabili di redazione di Calciomercato.it Alessio Lento, Federico Scarponi e Cinzia Zadro.

Raniero Altavilla (responsabile SerieBnews.com-commentatore tv per ‘SkySport’)

Alberto Morici (direttore della testata Sailbiz.it)

AMMISSIONE: il curriculum vitae e la domanda di ammissione dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica a info@sporteconomy.it

TITOLO: A conclusione del corso agli iscritti, che abbiano seguito regolarmente le attività didattiche (almeno il 70% di frequenza in aula), verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al “Corso di specializzazione in giornalismo economico-sportivo” e la possibilità di partecipare a un project work (a distanza).

Direttore e responsabili del corso: Marcel Vulpis/Eleonora Trotta

Coordinatore: Francesco Venturoni

Per informazioni: redazione Sporteconomy tel. 393.3330928 e-mail: info@sporteconomy.it

Notizie Correlate

Commenta