Calcioscommesse, Tommasi “Ci vuole fermezza ma anche certezza e chiarezza”

Il presidente dell’Aic Damiano Tommasi torna a parlare della vicenda calcioscommesse che sta interessando il mondo del pallone. “Nonostante gli episodi di giugno, si è proseguiti a muoversi nell’illegalità. Ora però dobbiamo attendere che la giustizia ordinaria e sportiva facciano il loro corso e svolgano le loro indagini. Occorre valorizzare chi lo sport e la professione di calciatore la svolge nel migliore dei modi” prosegue Tommasi “facendo quadrato tutti insieme. A breve ci vedremo con tutti i rappresentanti di serie A, B e Lega Pro perchè credo che serva guardarsi negli occhi e capire come condannare chi agisce male. Ci vuole fermezza, ma anche certezza e chiarezza, e non è facile” sottolinea il presidente dell’assocalciatori riferendosi all’importanza di non tirare in ballo persone che poi non centrano nulla con la vicenda, come è avvenuto in precedenza a giugno.

Notizie Correlate

Commenta