Calciomercato Brescia, tutti gli ultimi aggiornamenti sul mercato delle ‘rondinelle’. Spunta anche il ‘cocco di Ciro Ferrara’

Luca Caldirola

 

Il Brescia è ancora in attesa di far decollare il proprio mercato in entrata. Tante le idee in attesa di essere concretizzate quando avverranno altre uscite, dopo quelle di Juan Antonio e Berardi passati alla Samp. Il nome nuovo sul taccuino del DS Iaconi è il difensore centrale dell’Inter Luca Caldirola, ragazzo classe ’91 con una situazione attuale molto particolare. Spieghiamola: il giocatore è un prodotto del settore giovanile neroazzurro e fa parte delle selezioni giovanili dell’Italia fin dall’Under 16. Lo scorso anno è andato a giocare in prestito in Olanda, nel Vitesse, esperienza proficua anche sotto l’aspetto umano. Nel frattempo è sempre stato convocato nelle varie giovanili e da quando si è insidiato sulla panchina dell’Under 21 Ciro Ferrara, Caldirola è diventato un titolare fisso. L’estate scorsa l’Inter lo ha ceduto al Cesena in comproprietà, tenendolo comunque in rosa. Con il club meneghino tuttavia non ha trovato spazio, se non per 45 minuti in Champions League, che rimane l’unica soddisfazione del ragazzo nativo di Desio. Da qui l’idea del Brescia di chiedere in prestito questo interessantissimo difensore centrale.

Altri appunti sparsi qua e là del mercato bresciano: in attacco gli obiettivi sono sempre Granoche del Novara, Cellini del Varese e Larrondo del Siena. In uscita, Martina Rini è richiesto dal Frosinone, così come Magli, Arcari è richiesto dal Catania, mentre il Mantova pensa a Maccan. Lo scambio Scaglia-Scozzarella, infine, sembra essersi raffreddato per il veto posto dal tecnico Braglia alla cessione dell’ex giocatore del Portogruaro.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta