Juve Stabia, Mbakogu: “Devo crescere nella mentalità, con il Sassuolo sogno il primo goal del 2012”

“Sono carico e sto molto bene sul piano fisico, ho esordito bene in campionato, ma forse questo mi ha un po’ condizionato nella seconda parte del girone d’andata”. Questo il commento dell’attaccante nigeriano della Juve Stabia Mbakogu, che ha fotografato così il suo inizio di stagione. “Ammetto di aver avuto un netto calo fisico e psicologico, e il mister ha deciso giustamente di puntare su altri giocatori- ha detto Mbakogu a Stabia Channel – Sono consapevole di dover migliorare a livello mentale, anche se rispetto all’inizio della passata stagione sono cresciuto molto sotto questo punto di vista, sono più maturo e sono pronto a riconquistarmi il posto a suon di prestazioni. Con Braglia ho un rapporto di stima reciproca, accetto sempre la panchina, perché so di avere degli alti e bassi e mi merito di restare fuori a volte; la concorrenza con Sau e Danilevicius non mi preoccupa, con loro ho un ottimo rapporto e cerco di apprendere dall’umiltà del primo e dall’esperienza del secondo”.

Mbakogu ha poi commentato la prossima sfida delle”vespe” contro il Sassuolo, sognando un goal che per lui non sarebbe inedito: “Adesso ci aspetta un match difficilissimo contro il Sassuolo, squadra con cui ho segnato il primo goal ufficiale con la maglia della Juve Stabia, spero di ripetermi, sarebbe bello segnare il primo goal del 2012, magari con un risultato diverso rispetto alla partita di Coppa Italia della scorsa estate”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta