Empoli, col Cittadella partita speciale per Coralli. Scopriamo perchè…

Claudio Coralli

 

L’Empoli di Guido Carboni riprenderà il proprio cammino in campionato venerdì 6 gennaio contro il Cittadella allo stadio ‘Tombolato’. Orfana di Tavano, la squadra toscana si deve affidare all’altro bomber, Claudio Coralli, quest’anno, però, con le polveri bagnate. In suo aiuto potrebbe arrivare proprio la sfida con la squadra che l’ha visto protagonista qualche anno fa, esattamente nella stagione 2007/2008, quando le sue 19 reti in Serie C1 contribuirono alla promozione del Cittadella in Serie B. Il ragazzo nativo di Borgo San Lorenzo ha sempre timbrato il cartellino con regolarità, come dimostrano le 33 reti segnate negli ultimi due campionati con la maglia azzurra, ma questa stagione non gliene va bene una. Complici alcuni infortuni a raffica, non ha ancora trovato la condizione giusta e la sosta natalizia è stata molto importante per lui, proprio per un discorso di preparazione fisica. Lo score di quest’anno non è da lui: 8 presenze, 0 gol e 4 assist in campionato, più una gara e una rete in Coppa Italia al Piacenza, a cavallo di Ferragosto, quando i problemi fisici non avevano ancora iniziato a tormentarlo. Chissà che l’aria di Cittadella e dello stadio dei granata non possa fare bene a un bomber come Claudio Coralli. I tifosi dell’Empoli ci sperano, quelli del Cittadella un pò meno…

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta