Sassuolo-Juve Stabia, ESCLUSIVO/ Nucera: “Partita con poche reti, ma con spettacolo”

Fulvio Pea

Cosa cambia dopo la sosta? Su chi avranno giovato questi 15 giorni di pausa? Lo scopriremo solo il sei gennaio quando in campo scenderanno tutte le squadre del campionato di SerieBwin. A cinque giorni dalla ri-partenza del campionato cadetto e con l’avvento del nuovo anno abbiamo deciso di analizzare a livello tattico le partite di questa ultima giornata del girone d’andata.

Abbiamo contattato, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, Antonio Nucera che ci ha parlato di Sassuolo-Juve Stabia.

Che partita sarà Sassuolo-Juve Stabia?
“Conosco molto bene entrambe le squadre e posso dire che sono molto interessanti entrambe. Sarà una partita molto aperta, ma non prevedo molti gol”.

Che calcio gioca la squadra di Piero Braglia?
“La Juve Stabia è una squadra molto equilibrata in campo. E’ tosta e difficile da affrontare. Non sarà affatto facile segnare per gli uomini di Fulvio Pea”.

Anche il Sassuolo però…
“Certo, anche il Sassuolo ha un’ottima difesa. Per questo dicevo che mi aspetto una partita con poche reti”.

Chi vedi favorito?
“Il Sassuolo ha il piccolo vantaggio di giocare in casa, quindi penso che sia leggermente favorito. Certo se chi come Boakye fin’ora ha fatto la differenza si dovesse svegliare…”

Un pronostico?
“Non mi stupirei se la partita finisse 0-0 o 1-1”.

Parlando di Serie B, a chi farà bene questa sosta?
“Dico tre nomi: Pescara, Torino e Reggina. Gli uomini di Zeman devono recuperare condizione, visto il gioco dispendioso che portano in campo.  I granata vivevano un momento di calo e potranno recuperare oltre alla condizione anche qualche infortunato. La Reggina ha invece l’occasione di riorganizzarsi dopo un periodo difficile”.

A chi non farà bene invece…
“Il Verona aveva bisogno di continuare a giocare….”

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta