Calciomercato, i colpi che ci aspettano a gennaio 2012

Angelo Palombo

Ci siamo, il calciomercato sta per ri-aprire i suoi battenti. Mancano ormai tre giorni e le operazioni potranno diventare effettive, le squadre potranno mettere mani alle loro rose per poterle ampliare e magari migliorare. I primi colpi sono arrivati sull’asse Genova-Brescia, dove si sono mossi tre giocatori. Berardi e Juan Antonio vestiranno infatti la maglia della Sampdoria, mentre Foti quella del Brescia. Sempre i blucerchiati hanno ceduto in prestito al Cagliari Daniele Dessena, che quindi torna in Serie A.

Ancora da decifrare la posizione di Angelo Palombo e i nomi che potranno infoltire il centrocampo blucerchiato. Si parla di Gazzi e Hetemaj, ma attenzione alle sorprese. Anche davanti la Samp lavora, pronta a cedere Massimo Maccarone e a sorpresa anche Federico Piovaccari. Se dovessero uscire questi due giocatori, considerata anche la cessione di Foti, aspettiamoci diversi colpi anche in avanti. Si fanno i nomi di Eder, Jeda e Cacia.

Il Brescia è in fase di rivoluzione. Scossa da un momento societario non semplice è stata costretta a cedere un talento come Juan Antonio. Deve però vedersela anche con una situazione di classifica non incoraggiante, quindi si lavorerà su un mercato pieno di inserimenti low-cost.

Il nome che piace a tutti è quello della Vipera, Salvatore Mastronunzio. Sceso a sorpresa in Lega Pro con lo Spezia, dopo essersi guadagnato la A con la maglia del Siena, potrebbe tornare in B. Su di lui si muove mezzo campionato cadetto, tutti pronti a fare l’affare…

Una delle squadre interessate è il Livorno che dovrà cercare di dare al nuovo tecnico Armando Madonna una squadra che abbia le carte in regola per puntare la salvezza. I nomi sono tanti.

Tantissimi movimenti tra le altre squadre, anche se c’è chi medita e fa i conti di un girone d’andata estremamente positivo. Difficile pensare che squadre come Torino, Verona o Varese possano andare a toccare delicati equilibri.

Fra tutte si muove con grande intelligenza il Pescara di Zeman, che ha già acquistato Nielsen, Sotelo e Martin e che pensa a Caprari per sostituire il partente Giacomelli.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta