Bari, Torrente: “Se dovesse partire Donati ci dovremmo compattare ulteriormente”

Il tecnico del Bari Vincenzo Torrente

“Sarei ipocrita se dicessi che la partenza di Donati non mi dispiacerebbe”. Queste le parole del tecnico del Bari Vincenzo Torrente, sull’imminente apertura del mercato invernale, con il capitano dei “galletti” Donati che è uno degli uomini più richiesti. “Per me è incedibile – ha detto Torrente a solobarinews.it – ma spetta alla società valutare, e vista la situazione finanziaria, se dovesse arrivare un’offerta congrua Donati potrebbe partire, allora dovremmo compattarci ulteriormente. In ogni caso lo considero un mio giocatore e, ad oggi, non è detto che parta; quanto a Marotta, lo conoscevo già per averlo allenato, avevamo puntato su di lui a inizio stagione, ma al pari di altri giocatori ha reso al di sotto delle aspettative. Il giocatore ha diverse offerte e insieme a lui valuteremo cosa scegliere per il suo futuro”.
Poi Torrente ha fatto il punto della situazione sull’andamento del Bari in campionato, strizzando l’occhio anche al mercato in entrata: “In casa non abbiamo fatto bene, ci è mancata continuità, ma sono fiducioso per il proseguo della stagione. Spero che i recuperi di Castillo, Kutuzov e Bogliacino ci portino qualcosa in più in termini di esperienza, mentre dai giovani mi aspetto maggiore costanza. Sul mercato in entrata conosco bene le mie richieste, vedremo quello che si può fare”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta