Livorno, ESCLUSIVO/ Igor Protti: “Mi dispiace per Novellino, in Italia pagano sempre gli allenatori. Vedrei bene Mastronunzio vicino a Paulinho”

Igor Protti

Il Livorno torna al lavoro con la voglia di riprendersi dopo una prima parte di stagione molto incerta. A pagare è stato Walter Novellino, che prima di Natale è stato sostituito da Armando Madonna. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, Igor Protti che in amaranto ha vissuto anni importanti della sua carriera.

Igor, a pagare sono sempre gli allenatori…
“Purtroppo il calcio è così in Italia. Questo movimento frenetico di allenatori permette a tutti di lavorare, è un gioco delle parti. Non è una bella moda, perchè non c’è mai tempo di preparare un progetto. Se le risposte sul campo non arrivano si pensa che cambiando tecnico si risolvano tutti i problemi. Mi dispiace per Walter che conoscono di persona. E’ un allenatore di grande esperienza e con una passione straordinaria”.

Cosa ti aspetti da questo Livorno?
“Spero che Madonna sia in grado di rialzarlo”.

Paulinho partirà nel mercato di gennaio?
“Sarebbe un grande errore. Paulinho è un grandissimo giocatore. Può fare la prima punta, ma secondo me renderebbe ancora meglio al fianco di un attaccante fisico e di spessore”.

Tipo Mastronunzio…
“Mastronunzio è un bomber di grandissima esperienza e che garantisce una valanga di gol, proprio quello che serve al Livorno. E’ un valore aggiunto in Serie B e farebbe molto comodo. Spero che possa giocare insieme a Paulinho, anche se penso che la cessione del brasiliano dipenda anche da questioni economiche legate all’acquisto dell’italiano”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta